App Mobile Marketing

I passi per una strategia di App Marketing  per App Mobile di successo

La promozione di un’ applicazione mobile va ben oltre la sua pubblicazione nell’app store. Il rischio è di aver lavorato duramente e a lungo per un’app mobile davvero innovativa ma che nessuno conosce o che , peggio ancora, viene eliminata poco dopo il download.

In una strategia di App Mobile Marketing il vero nemico da sconfiggere è il tasso di abbandono.

Vediamo insieme, in questo post, quali sono i passaggi per comunicare lo “usefull” della nostra applicazione, creare engagement e incentivare i download.

Iniziamo con il definire gli obiettivi che non possono assolutamente mancare in un piano di App Mobile Marketing:

Obiettivi

  • Posizionare l’Applicazione negli App Store
  • Costruire una presenza on line dell’applicazione
  • Costruire una community che segua l’App
  • Store Traffic/App Web Site Traffic
  • Downloads

Questi obiettivi possono essere declinati nei seguenti indicatori specifici e misurabili:

  • Recensioni positive sullo store
  • Volume e qualità dei commenti su forum, blogs, communities di settore
  • Visualizzazioni/like/share/retweet sui canali social
  • Numero di fans e followers sui social
  • Volume Store traffic
  • Numero di Donwload

Va da se che raggiungere gli obiettivi di cui sopra aiuterà l’azienda a mostrarsi come attenta ai bisogni degli utenti in mobilità e all’avanguardia rispetto alle nuove tecnologie e, nel caso di agenzia di mobile marketing, affermarsi come autorevole  nei settori “app mobile” e “marketing on line”.

Definiti gli obiettivi dobbiamo individuare il Target:

Target

Opinion leader/influenzatori/blogger/associazioni di categoria e gestori servizi del settore specifico per cui è stata pensata l’applicazione oltre che del settore mobile e it.

Il successivo passaggio è l’individuazione della concorrenza:

Competitors

Studia la app concorrenti e scopri cosa e come si muovono i competitors nella loro promozione: analizza i risultati cui sono giunti sotto i diversi punti di vista (qualitativi e quantitativi) tenendo presente per ognuno le caratteristiche funzionali, grafiche, posizionamento, keywords, strategie di marketing e comunicazione.

Passiamo ora in rassegna le azioni concrete che possiamo mettere in atto in un Piano di App Mobile Marketing.

Azioni

  1. Crea un Web Site App o una Landing Page

Da dove iniziare per dare alla tua app un’identità on line e per conquistare una base utenti che ti segua? Abbiamo bisogno di un luogo dove presentare l’applicazione al meglio attraverso testi, immagini e video senza i limiti e gli standard dell’App Store: un sito web dedicato.

Se non si ha il tempo e le risorse necessarie, è possibile iniziare anche con una landing page da sviluppare successivamente. L’importante è che sia disponibile simultaneamente (o anche precedentemente) alla pubblicazione della app sull’App Store.

Elementi indispensabili del web site o landing page app sono:

  • Il nome dell’App e un Logo
  • Un’ App Pitch ossia una brevissima frase di presentazione che dica in poche parole cos’è e perché scaricarla
  • Immagni, screenshot, video
  • Maggiori dettagli: una presentazione più approfondita che mostri le qualità e i benefici e crei nel lettore il bisogno o il desiderio.
  • Call to action che inviti effettivamente l’utente a procedere con il download.
  • Badges degli App Stores
  • Pulsanti Social Media.
  • Testimonials e User Reviews
  • Contatti e Assistenza

Sarebbe opportuno prevedere anche un blog o sezione news per parlare della tua app, raccontare la sua storia, condividere contenuti interessanti e di qualità che riguardano il mobile o l’industria di riferimento. Questo consente di  offrire un servizio che va oltre il download dell’applicazione e l’utente sarà invogliato a visitare nuovamente il sito. Va da se che un blog ben gestito aumenta la visibilità della tua app.

  1. App Stores

Inizialmente è consigliabile lanciare la propria applicazione su un solo App Store per poterne seguire meglio l’andamento e gestire senza troppe conseguenze le eventuali critiche: non è raro che in seguito alla pubblicazione sullo store, la app richieda delle modifiche successive.

Sulla App Store Page contano il titolo, la descrizione e le parole chiave. Nello scrivere il titolo e la descrizione ricordarsi che gli obiettivi sono quelli di “differenziarsi”, “incuriosire”, “convincere” a provare l’applicazione. Cercare di inserire nel testo le giuste keywords.

Quando si è sicuri della funzionalità dell’applicazione, per raggiungere l’obiettivo della massima esposizione procedere alla pubblicazione coordinata di tutte le forme di promozione: banner, articoli sul blog, sito ufficiale, social media. La simultaneità consente alla app di ricevere maggiore attenzione da parte degli addetti ai lavori e dei suoi potenziali utilizzatori.

Ricordarsi sempre che la pubblicazione della app sullo store così come anche la presenza sui social, sui forum, blog, etc comporta inevitabilmente il giudizio del pubblico che non perde occasione di pubblicare critiche anche quando la app funziona, per questo è importante essere sicuri del prodotto, prevedere, per quanto possibile,  le critiche e preparare delle risposte.

Aggiorna costantemente la tua pagina store. Crea nuovi aggiornamenti per la tua app, le nuove versioni sono presentate in evidenza.

  1. Offri una versione free

L’algoritmo per la ricerca delle app tiene conto delle keywords ma soprattutto dei downloads, un’ app con molti downloads appare prima nei risultati. Inoltre i diversi operatori di mercato si interessano ad un’app quando sanno di avere visibilità. Per questo inizialmente per guadagnare visibilità e un certo numero di downloads potrebbe essere utile lanciare l’app in una versione gratuita che darebbe anche la possibilità all’utente di provare il prodotto.

  1. La tua app social

La presenza sui social network contribuisce fortemente al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Rafforzare la popolarità dell’app
  • Costruire una community
  • Generare Traffico sul sito/landing o sullo store
  • Affermarsi come fonte autorevole di aggiornamento per il settore
  • Studiare e Targettizzare il mercato

Per gli obiettivi sopra menzionati le piattaforme social più idonee sono: Facebook, Twitter, Google+, Youtube, Linkedin. Potrebbe essere utile la condivisione di presentazioni su slideshare.

I contenuti possono essere di genere informativo, formativo, promozionale e intrattenitivo su formato testo, immagini o video, a seconda della piattaforma social utilizzata. Le azioni fondamentali sono: condivisione, interazione, coinvolgimento, monitoraggio e analisi.

In generale sui social la qualità, l’attendibilità e il giusto calibro di intrattenimento sono la chiave per la popolarità, la reputazione e l’autorevolezza: i tre fattori di successo.

  1. E-mail marketing e Digital PR

Per costruire una solida rete di relazioni e creare una community che ci segua è importante mettere in atto anche una serie di operazioni:

  • Diventa utente attivo in tutti i forum di settore.
  • Effettua periodicamente ricerche sulle discussioni in rete riguardanti le apps per monitorare il comportamento del target e per individuare gli opinion leader.
  • Studia una strategie per introdurti nelle discussioni e parlare di te e della tua app.
  • Contatta i blogger più influenti per il mondo mobile, i siti di recensioni delle apps, le riviste specializzate, invia un e-mail di presentazione o un comunicato stampa, richiedi di essere recensito.
  • Scrivi una descrizione e una storia esclusive per ogni testata.
  • Crea una newsletter
  1. App Store Optimization (ASO)
  • App Nome: descrittivo e contenente keywords;
  • App keywords: usa tutti i caratteri a disposizione nello store, non ripetere l’app name come keword ma piuttosto fai un’analisi delle keywords e delle query, usa parole per le quali è più alto il valore di Rank.
  • App Description: lo scopo della descrizione è convincere il lettore a scaricare la tua app, centra l’obiettivo nelle prime tre righe enfatizzando l’app concept .
  • App Updates: aggiorna periodicamente la tua app e la tua store page così da ritornare in evidenza.
  • App Icon: originale e coerente alla app ma allo stesso tempo semplice evitando design troppo
  • App Screenshots: usa immagini di qualità, aggiungi un tag descrittivo e possibilmente contenente keywords.
  • App Ratings: fai in modo che gli utenti possano trovare facilmente il tuo app web site con link e contatti in evidenza e graficamente gradevoli, assicurati che i link funzionino,
  • Incentiva i download: all’inizio chiedi agli amici di scaricare la app e lasciare commenti positivi, metti a disposizione una versione free, maggiore sarà il numero dei Download maggiore l’ottimizzazione sui motori di ricerca.
  1. Esci dalla rete

Partecipa agli eventi di settore per conoscere persone e fare pubbliche relazioni. Comunica la tua presenza su tutti i tuoi canali, scrivi, pubblica e condividi un articolo sull’evento alla sua conclusione.