Category Archives: Web marketing SEO-SEA

State Calmi! E’ solo il ROI!

Misurare il ritorno delle vostre attività di Web Marketing

Molto spesso nel nostro mestiere si comincia dall’entusiasmo e dalla passione, si cresce con la voglia di imparare nuove tecniche e si continua nel lungo periodo solo se non si impazzisce risolvendo i vari bug che i sistemi che utilizziamo ci propongono ogni giorno per allietarci le settimane.

alle prese con la misurazione del ROI

Molto spesso si lavora in emergenza, nel breve termine. O, detto con termini più scientifici, si lavora per affrontare le conseguenze inattese delle nostre azioni e decisioni. Proprio queste conseguenze inattese e la possibilità che si verifichino molto più spesso di quello che uno crede sono il bello del nostro lavoro.

Ma nonostante questo ‘brio blu’ quotidiano, la pianificazione resta e rimane a mio avviso il sale del marketing.

Il segreto di una azienda o di una attività di successo consiste nel saper pianificare e gestire adeguatamente l’interazione tra quanto abbiamo pianificato e quanto effettivamente accade nella quotidianità del lavoro.

Gli step di un buon piano di marketing sono identici a quello di un buon piano di comunicazione, sono estremamente coincidenti con quelli di un business plan e con quelli necessari per scrivere un buon progetto nell’ambito della progettazione finanziata.

La logica cioè è sempre la stessa al di là del mestiere che si fa.

In questo contributo voglio affrontare l’importanza della misurazione dei risultati che produciamo con le nostre attività: la misurazione del ROI.

App Mobile Marketing

I passi per una strategia di App Marketing  per App Mobile di successo

La promozione di un’ applicazione mobile va ben oltre la sua pubblicazione nell’app store. Il rischio è di aver lavorato duramente e a lungo per un’app mobile davvero innovativa ma che nessuno conosce o che , peggio ancora, viene eliminata poco dopo il download.

In una strategia di App Mobile Marketing il vero nemico da sconfiggere è il tasso di abbandono.

Vediamo insieme, in questo post, quali sono i passaggi per comunicare lo “usefull” della nostra applicazione, creare engagement e incentivare i download.

Iniziamo con il definire gli obiettivi che non possono assolutamente mancare in un piano di App Mobile Marketing:

Youtube Video Marketing: teorie e tecniche di Video Marketing su Youtube

YouTube tra SEO e Social Media Marketing

“Oltre 1 miliardo di utenti, quasi 1/3 di tutti gli utenti internet”:  si legge sulla pagine delle statiche ufficiali di YouTube. Un dato che ci fa capire le potenzialità di una valida strategia di Video Marketing e nello specifico di YouTube , primo al mondo per condivisione video, nonchè community internazionale di fan.

In questo post troverai consigli pratici su come avviare una strategia di Youtube Video Marketing in 4 Passaggi:

Video Marketing Youtube

come ottimizzare campagne adwords per mobile

Come ottimizzare una campagna di Google Adwords per mobile

Che Google stia dando molta importanza ai siti mobile, ormai è un dato di fatto. Stiamo tutti aspettando il 21 aprile per vedere le modifiche del ranking per i siti mobile dovuti all’aggiornamento dell’algoritmo del motore.

Oggi però ci vogliamo concentrare su come ottimizzare le campagne Adwords destinate ai device mobili.

come ottimizzare campagne adwords per mobile

Be-wizard 2014

Be-wizard 2014, riflessioni a posteriori

Siamo appena rientrati in ufficio dopo una due giorni di formazione al Be-wizard (e un giorno per riprenderci, lo ammettiamo!). Le idee sono chiare e gli spunti sono stati illuminanti, quindi ora vogliamo mettere in pratica quello che abbiamo imparato ma prima… facciamo un po’ il punto della situazione!

Be-wizard 2014

I lavori si sono aperti venerdì mattina – in una sala megagalattica… poltrone comodissime, prese della corrente sotto ogni poltrona, palco enorme per i relatori più irrequieti… – Enrico Pozzi ha aperto il convegno lasciando la parola ai grandi big della mattina: un’introduzione di Paolo Zanzottera che ha presentato ogni relatore con una carta d’identità “web-markettara”!

Il primo speaker sul palco della sala plenaria è stato David Meerman Scott, autore di alcuni dei più venduti libri sulle nuove metodologie del marketing. La sua parola chiave? “Humanize your business”, Meerman Scott, ci ha portato esempi brillanti per comprendere quanto sia fondamentale lato azienda reagire in tempo reale e applicare modelli di comunicazione adatti a quello che l’utente si aspetta! Le aziende si impegnano a ideare e mettere in pratica strategie di marketing per i prossimi mesi ma… la strategia migliore è nel “just time”! Tempismo e umanizzazione, quindi velocità e agilità.

Il secondo intervento, attraverso un video direttamente dalla Silicon Valley, è stato di Avinash Kaushik, Digital Marketing Evangelist di Google, una presenza ormai fissa del be-wizard e una certezza di contenuti! La sua parola chiave è stata Marketing conversazionale, parliamo dunque di social e di tassi di conversazione, di amplificazione e di applauso.

Terzo relatore a salire sul palco del Be-wizard 2014 è stato Justin Cutroni, Digital Analytics Evangelist di Google Analytics, ci ha illustrato le 3 P della Digital Analytics: Persone, Processi e Piattaforme. Bisogna poter contare sulle Persone giuste e sapere mettere in atto i Processi migliori, tutto questo utilizzando le Piattaforme giuste! Parola chiave? People Segmentation. “Concentratevi sulla segmentazione dell’utenza piuttosto che sulle sessioni!”.

Chiude la prima mattinata Greg Jarboe, autore di best seller sul mondo Youtube e grande uomo di marketing. E’ partito da una cartina del mondo del 1506 per spiegare la potenza del portale di video, che è diventato il secondo motore di ricerca dopo Google. Ha detto anche una grande verità, i neologismi, le parole che non hanno ancora generato volumi di traffico sul motore di ricerca sono una risorsa, Google dichiara che il 15% delle ricerche, effettuate ogni giorno, non sono mai state fatte prima!

Nel pomeriggio, si sono aperte le 4 sessioni, che sono continuate anche sabato mattina: turismo, welcoming cities, e-commerce, re-marketing. Noi abbiamo saltellato dall’aula e-commerce al re-marketing, vediamo quali grandi verità sono uscite.
Nella sala e-commerce, modearata dalla brava Sara Baldinacci, i lavori sono stati aperti da Paolo Zanzottera, che ci ha spiegato come sfruttare le analytics per vendere attraverso il nostro e-commerce e ci ha illustrato i due processi PDCA e Ga.De.Mo. per migliorare il rendimento dello store online.
Dopo di lui è salito in cattedra Daniele Vietri che ha trattato l’argomento ecommerce, partendo dal presupposto che l’utente che entra in negozio, potrebbe poi anche essere lo stesso che acquista attraverso l’e-commerce. Se il nostro cliente non ha alcun problema a diversificare le piattaforme attraverso cui consuma la sua esperienza d’acquisto, perchè mai dovrebbe farlo il negozio?! Cerchiamo di vedere l’ecommerce come lo spazio di connessione tra tutti i punti di contatto tra venditore e acquirente.
La seconda parte del pomeriggio ha visto un chiarissimo Giovanni Cappellotto che ci ha illustrato i principali marketplace, in Italia e in altri mercati emergenti.

Parallelamente, nella sala di Re-marketing, moderata da Fabio Sutto, hanno parlato Gianpaolo Lorusso che ha aperto la sessione pomeridiana ricapitolando e precisando cosa sia il remarketing e quali siano i suoi principali ambiti di utilizzo. Poi ha preso la parola Alice Neirotti, illustrandoci in modo preciso quali sono le funzionalità della piattaforma Criteo per il remarketing.
Nella seconda parte del pomeriggio Justin Cutroni, ha spiegato come utilizzare gli elenchi per il remarketing di Google Analytics e ci ha anche anticipato che presto sarà possibile il remarketing dinamico per hotel e voli.
Infine un sempre ottimo Francesco Tinti, ha spiegato come fare remarketing cross channel e ci ha fatto vedere esempi concreti.

Della seconda giornata ve ne parliamo domani, che adesso bisogna andare a mettere in pratica questi spunti! 😉
Non abbiamo purtroppo ascoltato i relatori delle altre sale, se volete lasciarci un vostro contributo, i commenti sono tutti per voi!

Web Marketing Brescia – GtStudy Day

Un evento di web marketing Brescia si è tenuto Venerdì scorso presso l’Accademia di Belle Arti di Brescia, organizzato dal GT Master Club – Giorgio Taverniti.

Un’occasione per aziende, professionisti e anche studenti universitari per approfondire tematiche SEO, Social e Analytics. Bizonweb era presente e ha partecipato in maniera attiva all’evento con l’intervento di Alessandro Folghera, responsabile Marketing di Bizonweb.it.

La giornata dedicata al web marketing Brescia

BE-Wizard! 2013

Il BE-Wizard! giunge alla sua 5ª edizione.

Venerdì 8 e sabato 9 Marzo 2013 si terrà l’evento formativo per professionisti in tema di web marketing, e-commerce, turismo online e applicazioni mobile. Al Palacongressi di Rimini verranno presentate le nuove tecniche e strategie in campo web. Saranno presenti i massimi esperti del settore tra i quali Paolo Zanzottera e Avinash Kaushik.

Fra gli argomenti che verranno trattati

Pose, il Social Network fashion

Nato come applicazione gratuita, inizialmente Pose veniva utilizzato solo per acquistare abbigliamento online con i propri amici, avendo da loro un commento sui capi indossati.
Ora però è nata una vera e propria community di utenti che si scattano foto nei camerini dei negozi e chiedono opinioni su ciò che stanno indossando.

Be-Wizard 2012, web marketing a tutto campo

Venerdì 16 marzo e sabato 17 bizOnweb era al Be-wizard 2012, evento relativo al web marketing svoltosi al Palacongressi di Rimini.
Già lo scorso anno avevamo partecipato all’edizione 2011, ricavandone nuovi spunti per sviluppare ulteriormente la nostra esperienza sul web.

Il Search Engine Advertising

Nel web non basta essere presenti per avere successo. Il mondo di internet mette a disposizione tutta una serie quasi infinita di strumenti e siti che è necessario imparare ad utilizzare per riuscire ad affinare le proprie strategie di marketing e ottenere così dei risultati soddisfacenti.