Youtube Video Marketing: teorie e tecniche di Video Marketing su Youtube

YouTube tra SEO e Social Media Marketing

“Oltre 1 miliardo di utenti, quasi 1/3 di tutti gli utenti internet”:  si legge sulla pagine delle statiche ufficiali di YouTube. Un dato che ci fa capire le potenzialità di una valida strategia di Video Marketing e nello specifico di YouTube , primo al mondo per condivisione video, nonchè community internazionale di fan.

In questo post troverai consigli pratici su come avviare una strategia di Youtube Video Marketing in 4 Passaggi:

Video Marketing Youtube

1. Crea la tua Presenza

Crea la tua presenza significa crea un Canale YouTube. Per farlo devi disporre di account Google. Hai già un account Gmail? Un account Google+? Un account Google Maps? Un qualunque altro account Google? Bene, forse non lo sapevi, ma hai già un account YouTube! Inserisci le credenziali del tuo account Google ed accedi a YouTube.

Non disponi di un account Google, creane uno velocemente su YouTube.

A questo punto hai un account YouTube ma non hai un canale YouTube! Per crearne uno devi cliccare sulla voce di menù “il mio canale”.

Per un Canale YouTube Personale non devi far altro che confermare i tuoi dati.

Per un Canale You Tube Aziendale seleziona dal menù la pagina Google+ aziendale che già gestisci (in questo caso il canale YouTube avrà lo stesso nome della pagina Google+). Per impostare un canale con un nome diverso da quello del tuo account Google, clicca sulla voce “crea nuovo canale”.

Personalizzazione! E’ la parola d’ordine NON FACOLTIVA da eseguire subito dopo la creazione del canale. Ecco come iniziare:

  • Carica il tuo logo o un’immagine che ti rappresenti
  • Attiva la filigrana di Branding: questa funziona permette di avere in automatico il tuo logo su tutti i video del canale.
  • Carica un Banner Copertina per il canale: la grafica, le linee, le immagini, i colori devono parlare di te ed essere coerenti con la tua identità.
  • Realizza un Trailer del canale: un video, dove in pochi secondi, mostri cosa è possibile trovare sul tuo canale, un pò come il trailer di un film offre un’anteprima della storia e delle emozioni. Pensalo per i nuovi visitatori e fai in modo che sia avvincente per incentivare gli utenti a iscriversi.

Guarda il trailer di un canale umoristicoguarda il trailer della CCN

Sfrutta gli Strumenti YouTube per creare ed editare i tuoi video

Con l’Editor Video di YouTube, raggiungibile a questo link http://www.youtube.com/editor, puoi:

  • Combinare più video e immagini per creare un nuovo video.
  • Ritagliare i video in base a lunghezze personalizzate.
  • Aggiungere musica al video (se vuoi puoi usare la Raccolta Tracce Audio YouTube )
  • Personalizzare le clip con effetti speciali.

Ora che conosci gli strumenti, quali video creare? Cerchi un suggerimento? Crea video condivisibili!

Ecco alcune strategie di condivisibilità:

  • Identificazione – Proponi un argomento con cui il tuo pubblico può immedesimarsi, entrerai subito in sintonia con gli spettatori.
  • Utilità – Intercetta un problema e offri una video-soluzione, in altre parole crea video tutorial, tra i più utili e più seguiti su YouTube.
  • Attualità  – Crea un video dedicato ad una notizia di cui tutti parlano, partecipa al dibattito con una clip dedicata.
  • Eccellenza – Condividi video dove ti esibisci e mostri un tuo talento o abilità straordinaria, in molti ti seguiranno!

2. Fatti trovare e fatti scegliere

Bene hai un canale personalizzato e ricco di video interessanti, quello che devi fare adesso è essere scoperto dagli utenti.

YouTube è uno dei più grandi motori di ricerca esistenti al mondo e perché i tuoi contenuti siano facilmente trovati devi conquistare il suo algoritmo 😉 Come? Con il Tempo di Visualizzazione.

Se prima era il numero di visualizzazioni a influenzare l’algoritmo di YouTube, oggi è il Tempo trascorso sul video, sul canale e su YouTube.

Questo non ha nulla a che fare con la durata del video ma con il restare a guardare video sul tuo canale. Video troppo lunghi possono annoiare e vengono abbondati più facilmente. Il tuo obiettivo è esattamente il contrario: interessare perché lo spettatore resti sul tuo canale.

Dunque la prima cosa da fare per ottimizzare un video o ottimizzare un canale YouTube è creare video che piacciano e siano seguiti.

Ricordati inoltre di ottimizzare i metadati: tag, descrizioni, titoli e sottotitoli con le parole chiave più pertinenti rispetto ai contenuti offerti e alle intenzioni di ricerca degli Utenti YouTube.

Come sulla Ricerca Google anche la Ricerca su YouTube porta alla visualizzazione di decine di risultati. Non è sufficiente apparire tra quei risultati ma bisogna farsi scegliere. Come? Realizza Titoli e Miniature accattivanti!

Per le Miniature, non accontentarti dell’immagine che il sistema carica in automatico ma sfrutta la possibilità che offre YouTube di personalizzare le immagini di anteprima dei video. Inoltre scegli immagini ad alta risoluzione.

Per i Titoli, fai in modo che siano descrittivi e pertinenti al contenuto, oppure scrivi titoli provocatori o ambigui per suscitare curiosità.

3. Tieni alto l’interesse

Ora che sei stato trovato e scelto non deludere il tuo pubblico! Mantieni le promesse fatte, fallo ridere, commuovere oppure insegnagli qualcosa di utile. Fallo con contenuti facilmente fruibili e chiari. Inoltre ecco alcune accortezze che potresti usare per mantenere alto l’interesse:

  • Carica video regolarmente (almeno una volta al mese)
  • Crea una programmazione (e comunicala agli utenti in modo da creare aspettativa)

Se non hai tempo di creare nuovi video, segui questi consigli:

  • Crea Palylist Tematiche (con i video del tuo canale o con i video di altri canali): il tuo pubblico si rivolgerà al tuo canale se vuole fruire contenuti selezionati riguardanti una certa tematica.
  • Commenta gli altri video: se proprio non hai il tempo di creare video o playlist, resta un utente attivo, commenta e condividi i video degli altri canali, partecipa alle conversazioni.

4. Costruisci una Community

YouTube è un Social Network e la costruzione di una Community è fondamentale per avere successo. La chiave per avere una solida base di fan e di iscritti è il coinvolgimento:

Ecco una serie di punti da seguire per coinvolgere il pubblico di Youtube:

  • Impara a conoscere il tuo pubblico: se riesci a scoprire cosa piace di più o serve di più al tuo pubblico, potrai individuare la strategia migliore per conquistarlo. YouTube Analytics offre interessanti Rapporti che ti permettono di capire meglio chi sono i tuoi spettatori.
  • Commenta per primo ogni video che carichi  e cerca di innescare sin da subito un dialogo: un video appena caricato che riesce a riscuotere like, commenti e condivisioni, viene premiato dall’algoritmo YouTube.
  • Rispondi ai primi commenti entro poche ore dal caricamento del nuovo video e aggiungi “mi piace”.
  • Inserisci link ad altri video nei commenti e o risposte ai commenti (quando è opportuno e la conversazione lo consente)
  • Racconta come è nato il tuo canale e fai trapelare le tue passioni in ogni tuo video
  • Crea dei rituali, ad es. una battuta o uno slogan che si ripete in apertura o in chiusura ad ogni video: questo rafforza l’identità del canale e crea aspettativa e senso di appartenenza negli spettatori.
  • Premia i più fedeli (contenuti esclusivi, gadget, inviti o biglietti)
  • Fatti vedere (incontra in live streaming i tuoi spettatori)

Adesso che sai esattamente come creare un Canale YouTube, come fare SEO con YouTube e in una parola come fare Video Marketing cosa aspetti? Crea la tua presenza, fatti trovare, fatti scegliere, tieni alto l’interesse e costruisci la tua Community!